Una serra botanica ad Host 2017

Caffè Moak sceglie Host, la biennale Internazionale dell’Ospitalità – a Milano Rho dal 20 al 24 ottobre – per presentare in anteprima la nuova gamma Ho.Re.Ca. e la nuova campagna advertising, brevettata e firmata da for[me]moak, l’agenzia pubblicitaria interna di Moak.

Per presentarsi a buyers e visitatori attesi da tutto il mondo, Moak ha allestito all’interno del padiglione 22 (Area G26 K15 ) una grande serra botanica che accoglie diverse varietà di piante della macchia mediterannea, essenze che simbolicamente raccontano i valori di Moak nei 50 anni di attività e che invitano al senso di rispetto per l’ambiente . Un giardino naturale – progettato insieme a Piante Faro (una partnership avviata con il progetto del Radicepura Garden Festival) – dove si fa spazio il nuovo modo di interpretare i locali: luoghi naturali, che ricordano quelli delle piantagioni e della terra intesa come “custode di radici” e dove modernità è anche saper guardare al passato.

La prima ad essere rivoluzionata è l’offerta rivolta alle caffetterie, hotellerie e ristoranti: cinque linee di prodotti e 19 tra miscele e monorigini, in grado di posizionarsi nei diversi mercati internazionali.

Nuovo ingresso per la linea Colonial, che si distingue con un nuovo packaging in carta kraft e per i nuovi pubblicitari in cui le illustrazioni raccontano la storia di Moak e dei paesi produttori.

La linea Aromatik – miscela con elevata percentuale di arabica – resta la regina di casa. Fedele al nome e al suo stile sobrio, il restyling esprime un nuovo concetto di lifestyle: dai materiali dei nuovi pubblicitari (orologio, quadri, grembiule, ecc) al linguaggio iconografico in versione “gessato” che definiranno l’eleganza dei locali con insegna Aromatik.

Un mood più accattivante e vivace per le sei miscele della linea Essential, che sarà supportata dalla campagna “music”, un’esplosione di energia e di colore che interpreta in stile pop gli strumenti e i personaggi legati a sei generi musicali.

La linea Decaffeinato, dove la tazzina col manico verde resta l’elemento che contraddistingue il blend, passa alla confezione da 500g, per regalare la freschezza e la leggerezza del prodotto dal basso contenuto di caffeina.

Ampliata anche la linea Monorigini, con cinque pregiati caffè di qualità Arabica provenienti da piantagioni rigorosamente controllate e incontaminate.

Tra le novità presentate ad Host anche la birra “Tarì Moak”, una doppio malto al caffè prodotta dal birrificio Tarì.

Condividi su...
Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on Pinterest